Torta pere, noci e cannella/ Pear, walnut and cinnamon cake

29749784_1046259308864120_8630634444322255712_o

Cari lettori, avete passato una buona Pasqua? Non oso immaginare come sia stato il vostro “pranzo” con 1 piatto di antipasti, 5 primi, 25 secondi, 10 contorni, la frutta per “staccare” da un piatto all’altro e per finire loro, i dolci. Chissà quante pastiere, casatielli, agnellini in pasta di mandorle, cannoli, colombe e naturalmente, come se non bastasse, le uova di cioccolato al latte, fondente e bianco. Se vi sentite in colpa di aver mangiato tutto questo, non fatelo! Certo, non dico che divorare sia d’obbligo, una regolata ci sta sempre, ma non preoccupatevi, “Delle buone torte di mele sono una parte considerevole della nostra felicità domestica”, lo diceva la grande Jane Austen cari. Quindi, dato che dobbiamo andare sul leggero post-vacanze pasquali, vi propongo una torta non troppo calorica e priva di cioccolato…

INGREDIENTI per uno stampo di 25 cm:

  • 180 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 3 uova
  • 120 g di margarina
  • cannella q.b
  • succo di limone
  • 3 pere grandi
  • 60 g di noci sgusciate e tagliate grossolanamente
  • mezza bustina di polvere lievitante

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto tagliate 2 pere a cubetti, ponetele in una ciotola e spremeteci un limone, in modo da non farle colorire di nero. In una ciotola unite le uova con lo zucchero, mescolando fino ad ottenere un composto chiaro, aggiungete la margarina ammorbidita, continuando sempre a mescolare. Incorporate la farina poco alla volta, la cannella, le noci, il lievito e le pere a cubetti. Versate l’impasto in uno stampo di circa 25 cm, imburrato ed infarinato e tagliate la pera rimasta a strisce sottili, dividendole a metà. Prendete le fettine di pera e adagiatele sulla torta a vostro piacimento. Cuocete a forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti (prova dello spaghetto). Sfornate la vostra torta e godetevela.

Buon appetito! 😀

 

ENGLISH VERSION

Dear readers, have you spent a good Easter? I dare not imagine how it was your “lunch ” with 1 plate of appetizers, 5 first dishes, 25 seconds d., 10 side dishes, the fruit and to finish, the sweets. Who knows how many lambs in almond paste, cannoli, easter doves and of course, as if that were not enough, milk, dark and white chocolate easter eggs. If you feel guilty about eating all this, don’t do it! Of course, I’m not saying that devouring is a must, a rule is always there, but don’t worry, “Good apple pies are a considerable part of our domestic happiness,” said the great Jane Austen. So, since we have to go on post-Easter holidays, I propose a cake not too caloric and free of chocolate…

INGREDIENTS:

  • 180 g of flour
  • 150 g of sugar
  • 3 eggs
  • 120 g of margarine
  • cinnamon
  • lemon juice
  • 3 big pears
  • 60 g of shelled and coarsely minced walnuts
  • 1/2 sachet of baking powder

METHOD:

FirstLY cut 2 pears into cubes, put them in a bowl and squeeze a lemon. In a bowl, add the eggs with the sugar, stirring until you get a clear mixture, adding the softened margarine, always continuing to stir. Incorporate the flour little at a time, the cinnamon, the walnuts, the baking powder and the pears into cubes. Pour the dough into a mold of about 25 cm, buttered and floured, and cut the pear remained in thin strips, dividing in half. Take the slices of pear and put them on the cake as you wish. Bake in a preheated oven at 180 ° for about 40-45 minutes (spaghetti test).

Enjoy your meal! 😀29749784_1046259308864120_8630634444322255712_o

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...