Zeppole

IMG_20180318_222407

E’ passato un bel po’ di tempo da quando pubblicai l’ultima foto del blog, precisamente dal giorno del mio compleanno, ben 5 cinque mesi. Vi chiedo scusa per questo, non perché considero un obbligo la pubblicazione di ricette, ma perché mi siete mancati,voi, i vostri post, il mio blog. Avendo iniziato l’università, ho dovuto dare precedenza allo studio e dare il mio primo esame di letteratura italiana, superato con successo al primo appello. Quindi ora che sono temporaneamente libera, prima che inizi la sessione estiva, voglio dedicarmi interamente al blog e a voi. Quella di oggi è una ricetta speciale che nella mia terra, il Salento, si è soliti preparare il 19 marzo, la festa del papà e di san Giuseppe. Secondo una leggenda, la zeppola fa riferimento alla zeppa, un bastone di legno che nel sud Italia veniva utilizzato per correggere la sbagliata misura dei mobili, in riferimento quindi alla falegnameria, mestiere di san Giuseppe.

INGREDENTI per  la PASTA CHOUX:

  • 500 ml di acqua
  • 300 g di farina 00
  • 200 g di margarina
  • 8 uova
  • 1 pizzico di sale

PER LA CREMA:

  • 1L di latte
  • 300 g di zucchero
  • 150 g di farina 00
  • 1 bustina di orocrema
  • cacao amaro in polvere q.b

PROCEDIMENTO:

In una pentola di 500 ml di acqua, fate fondere la margarina e portate ad ebollizione, aggiungete un pizzico di sale e poco a poco la farina. Otterrete un composto abbastanza solido, quindi continuate a mescolare energicamente per 10 minuti, facendo attenzione a non far attaccare la pasta choux alla pentola. Ponete in una ciotola l’impasto affinché si raffreddi. Nel frattempo preparate la crema. In una casseruola unite tutte le polveri e il latte, amalgamando per bene con un mestolo a fiamma moderata e portate ad ebollizione. Lasciate raffreddare. A questo punto prendete la pasta choux e ponetela in una sac à poche munita di beccuccio. Su una teglia coperta da un foglio di carta da forno iniziate a formare dei cerchi non troppo larghi di pasta, distanziando ogni zeppola una dall’altra. Infornate a forno preriscaldato a 200° per 25 minuti circa. Procedere in questo modo fino a quando non avrete terminato l’impasto.

Per la crema al cacao, prendete 4-5 cucchiai abbondanti di crema bianca, aggiungeteci 4 cucchiaini di cacao amaro in polvere e amalgamate per bene.

Una volta pronte le zeppole, prendete un’altra sac à poche, riempitela di crema e decorate i vostri dolci (come in foto). A vostro piacimento potete anche cospargere queste delizie con lo zucchero a velo.

Buon appetito! 🙂

 

ENGLISH VERSION

It has been a long time since I published the last photo of the blog, precisely from the day of my birthday, 5 months ago. I apologize for that, not because I consider an obligation to publish recipes, but because I missed you, your posts, my blog. Having started the university, I had to give precedence to the study and give my first exam of Italian literature, successfully passed. So now that I’m temporarily free, before the summer session starts, I want to dedicate myself entirely to the blog and to you. Today there is a special recipe that in my land, in Salento, it is usual preparing it on March 19, the Father’s day and St. Joseph’s day. According to a legend, the Zeppola refers to the wedge, a wooden stick that in southern Italy was used to correct the wrong size of the furniture, in reference to the carpentry, craft of St. Joseph.

INGREDIENTS for the CHOUX PASTRY:

  • 500 ml of water
  • 300 g of flour
  • 200 g of margarine
  • 8 eggs
  • 1 pinch of salt

FOR THE CREAM:

  • 1L of milk
  • 300 of sugar
  • 150 g of flour
  • 1 sachet of vanillin
  • unsweetened cocoa powder

METHOD:

In a pot of 500 ml of water, melt the margarine and bring to a boil, add a pinch of salt and little by little the flour. You will get a fairly solid compound, so keep stirring vigorously for 10 minutes, being careful not to let the dough choux to the pot. Put the dough in a bowl to cool. In the meantime prepare the cream. In a casserole, add all the powders and the milk, mixing well with a ladle with a moderate flame and bring to a boil. Let it cool down. At this point take the pasta choux and put in a small sac equipped with spout. On a baking tin covered with a sheet of baking paper start to form some circles not too wide of dough, distancing each zeppola one from the other. Bake in a preheated oven at 200 ° for about 25 minutes. Proceed in this way until you have finished the dough.

For the cocoa cream, take 4-5 tablespoons of white cream, add 4 teaspoons of bitter cocoa powder and mix well.

Once ready our Zeppole, take another sac à poche, fill it of cream and decorate your sweets (as in photos). On your own you can also sprinkle these deliciousnesses with icing sugar.

Enjoy your meal! 🙂

 

 

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. ehipenny ha detto:

    Ti capisco, sono al primo anno di università e sotto esame devo abbandonare tutto il resto e mettermi sui libri 😁

    Piace a 1 persona

    1. martam1998 ha detto:

      Ma abbandonare una cosa che ci piace non è giusto…anche se dovessi scrivere di notte, lo farei😁

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...